AWE Nite Firenze presenta “Eventi Digitali e Virtuali”

AWE Nite Firenze presenta “Eventi Digitali e Virtuali” un incontro che si terrà all’interno della rassegna del VRE Fest -Virtual Reality Experience (VRE) il primo e unico festival in Italia completamente dedicato al settore XR.

Il 15 Ottobre, alle 18:00 ora italiana, unisciti ad AWE Nite Firenze che collegherà le città di Firenze, Roma, Torino per quanto riguarda l’Italia, New York negli USA, e Parigi in Francia, coinvolgendo relatori di altissimo livello come ORI INBAR e LOUIS CACCIUTTOLO.
ANTONY VITILLO e CECILIA LASCIALFARI parleranno della loro esperienza nell’organizzazione degli eventi di AWE Nite Florence e altri eventi VR ai quali hanno collaborato o partecipato.
MARIANGELA MATAROZZO, organizzatrice del VRE Fest, ospiterà questa speciale edizione di AWE Nite Florence all’interno dei talk del festival.

Il VRE FEST si svolgerà nella vita reale, a Roma, con collegamenti in tutto il mondo.
AWE Nite Florence si concentrerà sull’utilizzo delle piattaforme digitali e virtuali, e sarà un evento “ibrido” con alcuni relatori presenti a Roma e altri online.

VRE Fest è un passo verso il ritorno agli eventi di persona, come AWE USA 2021 che si terrà a Santa Clara, in California USA, dal 9 all’11 novembre, principalmente come conferenza in presenza e anche con un evento online.

VRE – Virtual Reality Experience (VRE) è un festival internazionale nato per esplorare la Realtà Estesa (XR) e il suo impatto su diverse discipline: dalle Arti alla Medicina, dall’Impresa ai Beni Culturali, dall’Economia Sostenibile, alla Coesistenza Sociale, alla Cooperazione Internazionale e altro ancora. VRE presenta una selezione di lavori XR, esperienze virtuali, performance live XR, talk condotti da Expect XR field

Il festival VRE focalizzerà i propri contenuti sulla Next Generation Eu, con l’impegno di contribuire alla sensibilizzazione sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale e a diffondere la cultura della sostenibilità per promuovere il cambiamento culturale. 

Attento all’evoluzione dei nuovi linguaggi e delle nuove tecnologie, VRE si evolve ad ogni edizione con l’obiettivo di offrire il meglio delle nuove forme di narrazione ed espressione.

Quali sono le differenze e le difficoltà nell’organizzare un evento digitale e un evento virtuale?
Quali sono i pregi e i difetti di un evento virtuale e di un evento digitale?
In quale occasione dobbiamo utilizzare le piattaforme digitali e in quale quelle virtuali?
Cosa hanno insegnato le esperienze passate di eventi virtuali e digitali?
Qual è il futuro degli eventi digitali e virtuali con l’andamento della pandemia di Covid-19?
Come si sono evoluti gli ambienti digitali e virtuali in questi ultimi due anni?
Qual è il vantaggio/svantaggio di un evento online rispetto a un evento nel mondo reale?
Quali sono i consigli per organizzare un evento online di successo?

Aspettatevi un incontro vivace, ricco di spunti, durante il quale potrete porre domande nella chat che i relatori affronteranno in diretta.

Barra viola

PANEL CONVERSATION

Inizio: 15 Ottobre dalle 6pm CEST / 4pm GMT/ 12am EST / 9am PST

AGENDA
18:00 – 19:00pm CEST

1) Benvenuto & Introduzione a cura di CECILIA LASCIALFARI | Co-Founder ARea6DoF | Creative Technologist | Event Organizer AWE Nite Florence 

2) MARIANGELA MATAROZZO |Founder and Artistic Director of VRE – Virtual Reality Experience, entirely dedicated to XR (VRE 2019 – ongoing). Titolo dello speech: “Benvenuti al VRE-FEST”

Laureata in Antropologia, Fondatore e Direttore di festival internazionali dedicati ai nuovi linguaggi e tecnologie utilizzati nel mondo dell’arte, della cultura, del Business.
Svolge attività di ricerca, consulenza, progettazione di progetti culturali con la volontà di aiutare a fornire un contributo utile alla riflessione su temi della contemporaneità. 
Dirigente in Aziende multinazionali si è occupata di Sviluppo Organizzativo, di Change Management, di Risorse Umane, di Comunicazione e gestione grandi eventi, di Politiche e Strategie aziendali (Ericsson, Cap Gemini, Alenia, Cirio, Etnoteam).

3) ORI INBAR | Co-Founder AWE | Co-Founder Super Ventures | Co-Founder & CEO of AugmentedReality.org | Organizer AWE Nite in the world. Titolo dello speech: “Dobbiamo davvero scegliere tra realtà e virtuale?”

Ori Inbar è il co-fondatore e CEO di AugmentedReality.org, un’organizzazione globale senza scopo di lucro dedicata al progresso della realtà aumentata (AR) e il produttore di Augmented World Expo, il più grande evento al mondo dedicato esclusivamente all’industria AR. La missione di AugmentedReality.org è promuovere il vero potenziale dell’AR e far nascere iniziative di realtà aumentata che offrano un valore unico ai suoi utenti attivi.

Nel 2009, Ori è stato il co-fondatore e CEO di Ogmento, una delle prime società finanziate da venture concepite da zero per sviluppare e pubblicare giochi di realtà aumentata, ossia giochi che si giocano nel mondo reale.

Ori è un intraprendente campione del settore della realtà aumentata dal 2007. Ha fondato Games Alfresco, un importante blog di realtà aumentata che ha contribuito a rendere popolare l’AR, e ha co-fondato l’Augmented Reality Event (ARE), la conferenza più grande e influente al mondo per l’AR – ora al suo 4° anno.

Ori è un oratore riconosciuto nel settore AR, nonché un ricercato consulente per iniziative di realtà aumentata. In precedenza, come Senior Vice President of Solution Marketing per la piattaforma SAP, Ori era responsabile del posizionamento e del marketing di SAP NetWeaver, che sotto la sua guida è cresciuto da un semplice concetto a un business da miliardi di dollari per SAP. Prima di SAP, Ori è entrato a far parte di TopTier Software, come uno dei primi dipendenti di questa start-up.

Ha guidato lo sviluppo e l’introduzione sul mercato di oltre 15 applicazioni multimediali e aziendali, incluso il portale aziendale leader nel mondo, che nel 2001 è stato acquisito da SAP per 400 milioni di dollari.

Ori ha una doppia specializzazione in Informatica e Cinema presso l’Università di Tel Aviv e si è laureato al programma di leadership aziendale dell’INSEAD University.

4) CECILIA LASCIALFARI | Co-Founder ARea6DoF | Creative Technologist | Event Organizer AWE Nite Florence – Titolo dello speech: “Sintesi dell’esperienza nell’organizzazione degli eventi di AWE Nite Florence”

“The right tool, the right job”. Sento, analizzo, produco, risolvo.

Lavoro nel Dipartimento Digitale per l’Innovazione Digitale – Area Produzione Asset Multimediali (Video, Audiolibri, Ricerca, AR/VR/XR) di una delle più importanti case editrici in Italia.

Dal 2010 opero come professionista nel campo delle produzioni multimediali (settore editoriale), gestisco la realizzazione di progetti che sfruttano le nuove tecnologie come video a 360 gradi, NFC (Near Field Communication), Realtà Aumentata, Mixed Reality, Realtà Virtuale, produzione di audiolibri e nuove modalità di interazione con i libri digitali.

Ho lavorato nel web marketing, con i social media e ho gestito siti web per alcuni anni.

Ho una specializzazione in “Arte Africana Contemporanea”. Nel 2005 ho progettato l’allestimento pittorico del Nelson Mandela Forum di Firenze, curato dall’artista internazionale Esther Mahlangu e dalle Donne di Ndebele (Sud Africa); progetto realizzato dall’Associazione Palasport, nel settembre 2010.”

5) ANTONY VITILLO | Co-Founder The Ghost Howls | Co-Founder New Technology Walker Co-Organizers AWE Nite Florence – Speech title: “Come organizzare al meglio il tuo evento in VR”

“Lavoro con le tecnologie di Realtà Virtuale e Aumentata dal 2014 e in questi anni ho ricoperto diversi ruoli in realtà immersive, seguendo importanti progetti e ottenendo prestigiosi riconoscimenti.

Da sviluppatore trasformatosi in imprenditore, sono stato prima co-fondatore di Immotionar, una startup focalizzata su un innovativo sistema di realtà virtuale full-body, e poi co-fondatore di New Technology Walkers, un gruppo di professionisti che offre consulenze su tecnologie innovative.
I due progetti più importanti che ho sviluppato con queste aziende sono stati: – ImmotionRoom, una soluzione wireless di realtà virtuale full-body utilizzando Kinects e visori VR, che era già disponibile alla fine del 2014, quando non c’erano nemmeno le mani nella realtà virtuale; – HitMotion: Reloaded, un gioco di fitness in realtà mista sviluppato con il supporto di HTC e uno dei 20 titoli di lancio dell’HTC Vive Focus Plus.

Insieme a questo, ho contribuito a sviluppare molti altri progetti AR/VR sotto NDA in vari settori dall’intrattenimento alla formazione industriale per i clienti B2B.

Recentemente ho iniziato a collaborare con VRrOOm anche per quanto riguarda i festival e i concerti virtuali: il festival Venice VR Expanded da noi organizzato ha vinto il premio “Best XR Event” di XR Must, mentre il concerto di Capodanno di Jean-Michel Jarre è stato uno degli eventi più visti con oltre 75 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo.

Dal 2016 ho un blog chiamato “The Ghost Howls” dove parlo di AR e VR.
È stato scelto più volte come uno dei migliori 50 siti Web VR e sono stato premiato da Onalytica come uno dei 50 migliori influencer di realtà virtuale.


Ho parlato a eventi importanti come WCVRI, View Conference e AWE e sono apparso su Forbes, Huffington Post, Road To VR e Authority Magazine.

Mi piace tutto della realtà aumentata e virtuale, e soprattutto credo molto nel potere della community: se posso aiutare qualcun altro, sono sempre felice di farlo. Quindi, se vuoi entrare in contatto con me, ne sarei molto felice 🙂

6) LOUIS CACCIUTTOLO |Founder and CEO VRrOOm, responsabile delle vendite e delle partnership strategiche. Titolo dello speech: “Democratizzare gli eventi social VR: dagli organizzatori agli utenti, superando le barriere all’adozione”

Louis ha lavorato negli Stati Uniti e in Cina come vicepresidente di THX, una società di George Lucas specializzata in tecnologia cinematografica, dove ha rivitalizzato il marchio e diretto vari video musicali.

Era il proprietario del Théâtre du Minotaure a Béziers tra il 1999 e il 2020. Louis è anche un imprenditore dell’intrattenimento, scrittore, regista e produttore di film pluripremiati, incluso il lungometraggio ‘Cendre‘ del 2014, e il cortometraggio interattivo di animazione VR per Vive ‘The Last Footprint’ nel 2016. 

Co-produce anche installazioni di realtà aumentata: Digitalis, un’opera partecipativa dell’artista Pierre Estève, adattata all’audio aumentato interattivo con lo studio audio immersivo Demute, è stata presentata in anteprima mondiale a Stereopsia Bruxelles nel dicembre 2019.

Da marzo 2020, VRrOOm ha lanciato il suo virtual events production studio in social XR, dedicato al live streaming e 6DoF di performance artistiche e spettacoli dal vivo su VRChat.

7) Chiusura e Q&A finale con ANTONY VITILLO & CECILIA LASCIALFARI

Barra-viola

Per partecipare all’evento:

1) Scarica l’applicazione di Meetup e unisciti al gruppo di AWE Nite Florence.
2) Registrati per l’evento “Digital and Virtual Events”
3) Riceverai il link di ​ZOOM​ per partecipare, poche ore prima dell’inizio dell’evento!

Guarda le registrazioni e le sintesi degli ultimi eventi di AWE Nite Florence:

1) “Overview in the Italian XR Ecosystem”, 28 Gennaio 2021 – (ItalianoEnglish)
2) “Digital Italian Fashion in XR”, 25 Febbraio 2021 (ItalianoEnglish)
3) “Augmented and Virtual Psychology”, 25 Marzo 2021 (Italiano English)
4) “Location Based VR & Entertainment in Italy”, 29 Aprile 2021 (Italiano English)
5) “XR Glasses for Enterprise”, 27 Maggio 2021 (English Italiano)
6) “Building the Future of eXtended Reality, Together”, 24 Giugno 2021 (EnglishItaliano)

Qui trovi tutte le informazioni su AWE XR GLOBAL

Unisciti a noi per creare una rete internazionale di professionisti, imprenditori, curiosi, artisti, accademici, programmatori… persone entusiaste che insieme possono aiutare la comunità XR italiana a crescere ulteriormente!

N.B. L’evento si terrà in lingua inglese in quanto avrà rilevanza internazionale. Ti invitiamo in ogni caso a registrarti su Meetup, in modo da poter ricevere aggiornamenti su eventi futuri o nuove opportunità. 

Barra-viola

Cecilia Lascialfari
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: